Cagliari: 82°07’Nord In barca a vela ai confini del Polo, sulle tracce del Dirigibile ITALIA

15 novembre 2019
Posted in News
15 novembre 2019 Diletta Mannelli

polo

Nell’ambito del progetto di divulgazione scientifica Lab Boat, il CRS4 presenta le foto e i video degli ambienti artici visitati dalla spedizione scientifica Polarquest2018, che ha circumnavigato l’arcipelago delle Svalbard con il veliero NANUQ, in occasione del 90esimo anniversario dell’impresa polare del dirigibile ITALIA. Alla latitudine record di 82°07’Nord sono stati effettuati, per la prima volta, campionamenti di microplastiche e misure del flusso di raggi cosmici.

Tre infatti sono stati i programmi sperimentali a bordo, coordinati rispettivamente dal Centro Fermi , dall’Istituto di Scienze Marine del CNR (ISMAR-CNR) e dal GREAL. Il primo, PolarquEEEst, effettuato con il contributo di ricercatori dell’INFN, dell’Universita’di Bari, dell’Universita’ di Bologna e del Politecnico di Torino, rientra nell’attività “Extreme Energy Events” e ha previsto l’imbarco su NANUQ di un rilevatore per raggi cosmici destinato a operare ad alte latitudini. Il secondo programma è rivolto al campionamento sistematico e allo studio della distribuzione di macro/microplastiche nelle acque, mediante un dispositivo chiamato “MANTANET”.

Il terzo programma, infine, diretto dal GREAL, punta a condurre una serie di ricognizioni di alcuni ambienti costieri con l’impiego di mini-droni. Il razionale di questa specifica attività è fornire indicazioni metodologiche per applicare queste tecnologie alla ricerca scientifica e alla comunicazione culturale degli ambienti artici.

La mostra è stata inaugurata l’8 novembre  con un incontro sulle “Ricerche sullo stato dell’inquinamento di plastiche nel Polo Nord e nel Mediterraneo”. Alla conferenza sono intervenuti: Gianluca Casagrande (Professore di geografia all’Università Europea di Roma), Ombretta Pinazza (Ricercatrice INFN), Roberto Demontis (Ricercatore CRS4) e Giorgio Massaro (Fondazione MedSea).

Più di 30 immagini esposte descrivono lo spettacolare paesaggio artico dell’arcipelago delle Svalbard, dove ha solcato le acque il veliero NANUQ, un esempio di imbarcazione a vela ad elevata sostenibilità ambientale, alla ricerca del dirigibile Italia, che nel 1928 sorvolò il Polo Nord per poi precipitare per cause ancora oggi dibattute. Alla ricerca del dirigibile ha partecipato anche il CRS4, fornendo esperienza e competenze sui sistemi informativi geografici (GIS – Geographic Information Systems), per elaborare le informazioni circa le possibili posizioni del relitto.

 

Sarà possibile visitare la mostra per tutto il mese di novembre, tutti i giorni (tranne la domenica) dalle 8:00 alle 20:00, con ingresso gratuito.

Indirizzo: Fondazione di Sardegna, Via S. Salvatore da Horta 2,
Cagliari.

Per ulteriori informazioni sul progetto Lab Boat: www.labboat.it

Per ulteriori informazioni sul progetto Polarquest2018:
www.polarquest2018.org

, , , , ,

Diletta Mannelli

Classe 1989, nasco a Roma e mi appassiono alle lingue orientali presso La Sapienza. Attualmente impegnata nel corso di laurea in Turismo e Valorizzazione del Territorio presso l'Università Europea di Roma, sono una freelance writer che ama i viaggi, la natura, le nuove scoperte e i dolci. Non amo la fretta e tutto ciò che ostacola la mia creatività.